Parrocchia san Simeone profeta
(Sala di Caserta)



Il consiglio pastorale parrocchiale

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale

L'importanza e l'essenza del Consiglio Pastorale Parrocchiale è stabilita dal Diritto Canonico (che è la legge della Chiesa) ed è continuamente ribadita dal nostro Padre Vescovo che ha detto chiaramente che i movimenti e le associazioni delle parrocchie non sono il governo della chiesa, in quanto essi non appartengono al governo della chiesa, che invece appartiene al parroco che lo "gestisce" con il CPP.

 

L'articolo 3 dello statuto del CPP definisce i compiti del CPP:

- promuovere l'azione pastorale (missione, evangelizzazione) che si esplica attraverso i seguenti punti:

- elaborare il programma pastorale annuale della parrocchia. Questo piano sarà sempre in sintonia con il piano generale della diocesi e con il programma pastorale della forania, naturalmente tenendo conto delle esigenze della comunità locale;

- verificare e coordinare l'azione pastorale delle associazioni, movimenti e gruppi ecclesiali esistenti in parrocchia (azione cattolica, catechisti, confraternita, apostolato della preghiera e il gruppo di preghiera San Pio, scout);

- stimolare la partecipazione di tutti i battezzati per la soluzione dei problemi della comunità;

- curare il servizio di promozione umana;

- collaborare con il consiglio pastorale foraniale ;

- proporre al parroco i membri per il consiglio degli affari economici.

 

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale della comunità di Sala è stato eletto nel giugno del 2004 dall'assemblea della comunità stessa e resterà in carica per 5 anni. Gli eletti hanno accolto con interesse l'invito del nostro Padre vescovo ad essere corresponsabili nella missione di evangelizzazione dei sacerdoti e, d'intesa con il parroco, cercano di servire la comunità in comunione, lavorando per promuovere l'attività pastorale, per trattarne i problemi della comunità, per progettare e verificarne le iniziative pastorali.

Il CPP della nostra parrocchia, cos&igreve; come tutti gli altri CPP della Diocesi di Caserta, si coordina con la chiesa particolare di Caserta rappresentata dal Consiglio Pastorale Foraniale di Casertavecchia (di cui il nostro direttore Marino Dell'Erba ne è il direttore) e dal Consiglio Diocesano per contribuire alla costruzione, come dice sempre il nostro Padre Vescovo mons. Raffaele Nogaro, di cieli nuovi e di terre nuove.

 

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale è il collante, è il trade-union della comunità di Sala. Si pone per sua vocazione a fianco di tutte le associazioni, movimenti, confraternite, gruppi ecclesiali ecc, che non si sentono estranei al CPP stesso ma ne sono parte integrante.

In questo modo il CPP rappresenta tutto il popolo di Dio nella comunità.

 

Vorrei rivolgere un ringraziamento agli amici del CPP che per motivi di lavoro e/o di salute hanno lasciato il CPP e vorrei salutare i nuovi membri (Assunta, Teresa e Vito) che dal mese di febbraio 2006 hanno preso il loro posto augurando loro di sentirsi fra di noi cos&igreve; come i nostri primi fratelli: un cuore solo e un'anima sola at 4,32-32.

Il direttore del CPP