Parrocchia san Simeone profeta
(Sala di Caserta)



Le NEWS della parrocchia

Notizie, avvenimenti, occasioni e circostanze. Qui troverai le notizie più importanti e gli eventi che hanno caratterizzato la vita della parrocchia San Simeone Profeta in Sala di Caserta.

Stoici o epicurei?

2008-10-31

Lo stoicismo e l'epicurismo sono due correnti filosofiche dell'antica grecia: lo stoico è un individuo che pone i propri obiettivi nel futuro, contento di sacrificare la sua esistenza per una migliore vita futura; l'epicureo, invece, preferisce avere quel poco da poter ottenere subito. Le due antititeche correnti di pensiero ben si sposano nel rappresentare il pensiero dei cittadini di Sala sulla nuova raccolta differenziata "Separali in casa", presentata dall'assessore all'ambiente Luigi Del Rosso durante un incontro nel polifunzionale della parrocchia in 31 ottobre scorso.
Alcuni cittadini di Sala sono stoici perchè sono pronti ad accogliere la novità, pur di ottenere dei benefici futuri per se stessi e per l'intera città. La maggioranza, invece, è picurea perchè preferisce rimanere allo stato attuale, pur di non differenziare l'immondizia nella propria abitazione.
Ma chi ha ragione? Senza ombra di dubbio coloro che voglio la raccolta differenziata. Ai più scettici basti ricordare i cumuli di immondizia ammucchiati nella nostra città dagli anni novanta. Ho ben presente nella mia memoria lo scempio che puntualmente si presentava in estate, quando ora per un motivo ora per un altro, le strade si riempivano di immondizia. Senza scomodare la memoria in remote reminescenze, tutti ricordano la chiusura delle scuole campane (nel nostro caso quella di Sala-Briano) a gennaio di quest'anno perchè proliferavano animali e malattie dai cumuli di immondizia limitrofi alle scuole. E chi non ricorda la diossina sprigionata dai roghi di immondizia a Capodanno 2007? Inoltre la situazione attuale è momentanea: se non si cambia registro, si tornerà ad una nuova emergenza rifiuti tra qualche anno, quando le discariche ora utilizzate saranno colme.
In futuro dovremo abituarci a parlare non di come smaltire i rifiuti ma di come prevenirne la formazione: l'approccio a valle, fino ad ora utilizzato, consiste nell'occuparsi dei rifiuti quando sono stati gettati; un approccio a monte, invece, prevede l'occuparsi dei rifiuti prima che vengano prodotti.
E' questa la strada da seguire.

Indietro