Parrocchia san Simeone profeta
(Sala di Caserta)



Le NEWS della parrocchia

Notizie, avvenimenti, occasioni e circostanze. Qui troverai le notizie più importanti e gli eventi che hanno caratterizzato la vita della parrocchia San Simeone Profeta in Sala di Caserta.

La fine della grande festa

2007-10-08

La festa di san Simeone profeta si è conclusa lunedì 8 ottobre alle 19:00 con la Solenne Liturgia presieduta da Mons. don Mimì Vozza. Con questa celebrazione, si chiude il lungo periodo di festa iniziato a settembre con la festa di san Donato martire e concluso i primi di ottobre con la celebrazione di san Simeone profeta.
Durante il novenario, altri prelati hanno calcato il ciglio della chiesa parrocchiale. In particolar modo, da giovedì 4 a sabato 6 ottobre, il Rev. Mons. don Cesare Scarpa (Prelato d'Onore di Sua Santità) ha celebrato la Santa Eucaristia assistito da don Enzo Bruno (parroco di Sala) di cui ha seguito le orme sacerdotali fin da quando era ancora bambino. Domenica pomeriggio invece, si è svolta la processione di san Simeone. Insime al santo, gli accollatori hanno portato per le strade di Sala anche la Madonna del Rosario, come già ricordato nel precedente articolo (vedi qui). Durante il passaggio della processione per via san Donato, il corteo si è fermato in prossimità della chiesa dell'arciconfraternita per l'ormai rituale "saluto" tra i due santi venerati nella frazione di Sala: san Simeone e san Donato. Sebbene questi incontri stiano divenendo più assidui, l'avvenimento è stato molto sentito dai fedeli che hanno espresso la loro emozione con uno scrosciante applauso.
Durante il novenario di san Simeone, il programma civile è stato accompagnato dall'immancabile Pesca di beneficenza, mentre il settore adulti dell'Azione Cattolica parrocchiale ha allestito una mostra figurativa L'arte incontra la speranza che ha unito alla visione di splendidi quadri, la loro funzione catartica. Come ogni festa che si rispetti, non è mancato l'aspetto culinario: giovedì 4 ottobre in oratorio si potevano acquistare delizioni dolci e rustici preparati dalla sapienti mani delle massaie di Sala. Il giorno seguente, ai dolci hanno fatto spazio i panini, mentre sul palco dell'oratorio si esibivano i bambini e i ragazzi della nostra parrocchia in canti, balli e teatro napoletano. Sabato sera solo la pioggia battente ed un pungente vento hanno interrotto la festa che prevedeva una serata di ballo animata dalla scuola Black angels animation.
Ora si ritorna alla normalità: al termine di questo lungo periodo di festa, ritronano puntuali gli appuntamenti settimanali parrocchiali. E' previsto per la metà del mese l'avvio del catechisto mentre a novembre l'Azione Cattolica aprirà il suo nuovo anno associativo con l'ACR (Azione Cattolica dei Ragazzi). Le iniziative non riguarderanno solo i più piccoli, ma sono in programma anche incontri di formazione per i giovani e gli adulti.

Indietro